La Guerra dei Roses
La Guerra dei Roses

27 -28 ottobre

La Guerra dei Roses

Ambra Angiolini Matteo Cremon

di Warren Adler
traduzione A. Brancati,E. Luttmann
con Massimo Cagnina, Emanuela Guaiana
scene Laura Benzi
costumi Alessandro Lai
luci Pasquale Mari
musiche Arturo Annecchino
regia Filippo Dini

La Guerra dei Roses è prima di tutto il titolo di un romanzo del 1981, che otto anni più tardi diventerà un enorme successo cinematografico per la regia di Danny De Vito. L’autore Warren Adler scrive anche il soggetto del film e in seguito deciderà di adattare questa vicenda per il teatro, creando una commedia straordinaria, raffinata e caotica al tempo stesso, comica e crudele, ridicola e folle, trovando forse sul palco la sua dimensione ideale, per la potenza espressiva e la dimensione terribilmente onirica. La storia, nota a tutti grazie alla fama della pellicola cinematografica e ai suoi protagonisti Michael Douglas e Kathleen Turner, narra del lento e terribile divorzio tra i coniugi Rose, lui ricco e ambizioso uomo d’affari, tronfio della sua fortunatissima carriera, lei una moglie obbediente, ma mai dimessa, che lo ha accompagnato nella sua brillante ascesa. La grandezza dell’amore si esprime in questa commedia attraverso la sua fine. Adler ci pone di fronte ad una delle più potenti e straordinarie deflagrazioni umane: la separazione di un uomo e una donna che hanno condiviso un grande amore.