Miss Marple, Giochi di prestigio
Miss Marple, Giochi di prestigio

3 - 4 marzo

Miss Marple, Giochi di prestigio

Maria Amelia Monti

di Agatha Christie
adattamento teatrale Edoardo Erba
con Alberto Giusta, Sabrina Scuccimarra, Sebastiano Bottari Marco Celli, Giulia De Luca, Stefano Guerrieri, Laura Serena
scene Luigi Ferrigno
costumi Alessandro Lai
luci Cesare Accetta
musiche Francesco Forni
regia Pierpaolo Sepe

La famosissima detective di Agatha Christie sale per la prima volta su un palcoscenico in Italia, e lo fa con la simpatia di Maria Amelia Monti. Adattando il romanzo, Edoardo Erba riesce a creare una commedia contemporanea, senza intaccare l’inconfondibile spirito dell’iconica autrice. Suspance, humor e colpi di scena caratterizzano questo giallo ambientato in una villa vittoriana tetra e nebbiosa in cui Miss Marple, con il suo ingegno, svelerà l’inganno che si cela dietro a due omicidi all’apparenza perfetti. Le scene, le luci, i costumi e le musiche concorrono a costruire un thriller cupo e carico di tensione, continuamente alleggerito dall’intelligente e irresistibile ironia di Maria Amelia Monti.

Da abile conoscitrice della natura umana, la Christie ha saputo sfruttare, come nessun altro, la sottile seduzione che l’uomo avverte nei confronti del suo aspetto più letale, e se ne è servita per costruire trame che rimangono tutt’oggi capolavori. Bisogna veramente essere dei grandi prestigiatori per raccontare i Gialli, e dove, se non a teatro – il luogo della dissimulazione per eccellenza – può riuscire il trucco più rischioso di tutti?
Pierpaolo Sepe